Home / Food / Tè all’avocado: come prepararlo e quali sono i suoi benefici

Tè all’avocado: come prepararlo e quali sono i suoi benefici

/
69 Views
img

Lo sapevate che con l’avocado si può preparare anche il tè? Il tè all’avocado è sicuramente una delle ultime scoperte nel campo della preparazione dei tè, aromatizzante e armonioso per il nostro corpo e per il nostro stomaco.

Il tè all’avocado non è solo una bevanda gustosa da bere, ma è molto efficace per i suoi numerosi benefici.

Capace di regolare la pressione sanguigna, può migliorare l’aspetto della pelle e favorire la perdita di peso durante le diete, molto energizzante e fonte di riempimento in una merenda gustosa e senza troppe calorie.

Approfondiamo in che modo il tè con avocado può giovare alla nostra salute e vediamo come si prepara.

Che cos’è l’avocado

Prima di concentrarci sul tè all’avocado e sui procedimenti per la sua preparazione, soffermiamoci sul frutto in questione, l’importante come spiego sempre è conoscere al meglio l’alimento che usiamo nella preparazione di qualsiasi prodotto per riuscire a sfruttare le caratteristiche al meglio.

Si tratta di un frutto tropicale dell’America centrale, appartenente alla famiglia botanica Lauraceae. Ricco di vitamina E, è una drupa, proprio come la pesca, la ciliegia, l’albicocca, la noce di cocco e l’oliva.

Acquista su Amazon

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2020 23:16

Le sue dimensioni variano molto, così come le varietà della sua superficie, a seconda della buccia liscia o più o meno ruvida. La sua polpa è gialla e al suo interno contiene un grosso nocciolo marrone che può essere riseminato lasciandolo semi-immerso in acqua per almeno 3 settimane, allo spuntare del fiore va poi trasferito in un vaso di terra.

Il sapore dell’avocado può ricordare vagamente quello della noce e la sua consistenza è burrosa. È altamente energetico, visto che può arrivare a fornire anche 500-600 Kcal ogni 100 gr di polpa, e ha una percentuale di grassi saturi inferiore a quella di altri frutti tropicali come per esempio il cocco.

L’avocado non contiene colesterolo ed è ricco di fitosteroli (beta sitosterolo). Dal frutto si può ricavare anche l’olio che è ingrediente essenziale di molte formulazioni cosmetiche, mentre con la polpa si può sostituire la parte grassa di moltissime pietanze.

Quali sono i benefici del tè all’avocado

Le sostanze nutritive del tè all’avocado provengono dalla polpa dell’avocado, ricca di vitamine, sali minerali (soprattutto potassio) e grassi buoni. Ma definire questa bevanda “tè” è in un certo senso errato poiché non contiene alcuna traccia di teina, propria soltanto delle foglie della pianta del tè.

Acquista su Amazon

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2020 23:16

Ma, oltre che per il sapore particolare, perché berla? Innanzitutto perché si tratta di un efficace antiossidante, utile contro i radicali liberi e per rafforzare il nostro sistema immunitario. I suoi effetti sono benefici per l’aspetto della pelle e può essere utilizzato anche come antinfiammatorio naturale. L’avocado, essendo un frutto ricco di omega-3, è ottimo per la salute del cuore e la sua azione contrasta il colesterolo cattivo, così da favorire il controllo della pressione sanguigna.

Oltre al potassio, cui abbiamo già accennato, che riduce gli effetti dannosi del sodio e stabilizza la pressione – come abbiamo già avuto modo di vedere – i semi di avocato sono una fonte di calcio, elemento prezioso per il benessere delle ossa e dei denti.

Anche chi ha una digestione lenta e difficile può trarre giovamento dal tè all’avocado, un rimedio naturale contro la pesantezza di stomaco oltre che per favorire la regolarità dell’intestino.

Come si prepara il tè all’avocado

Il tè all’avocado si prepara con estrema facilità a partire dal seme di avocado che, di solito, viene buttato via nella consumazione del frutto e può essere utilizzato solo se si vuole piantarlo.

È bene procurarsi un avocado maturo, dal quale estrarre il seme che è elemento necessario per ricavarne la bevanda. Per cominciare la preparazione, immergerlo in un recipiente contenente l’acqua in quantità di una tazza piena. Dopodiché bisogna lasciar bollire l’acqua per circa 5-10 minuti.

A questo punto il tè all’avocado va filtrato ed è pronto. Lo si può bere così, al naturale o aggiungendo un cucchiaino di miele, zucchero o altro dolcificante se si preferisce.

( Volendo, potete usare anche la polpo dell’avocado, sminuzzandola finamente e unendola all’acqua che poi andrete a filtrare insieme al seme )

Potete prepararlo anche la sera prima e portarlo in una comoda borraccia al lavoro e in ufficio, la sua resistenza se raffreddato correttamente è di circa 3 giorni senza che perda la sua efficacia.

( Ovviamente, se utilizzate solo il seme dell’avocado per la preparazione del tè, la polpa andrà di conseguenza usata in insalate o usata come condimento ad altre pietanze che preparate quotidianamente, senza sprecare nulla )

Acquista su Amazon

Ultimo aggiornamento il 24 Febbraio 2020 23:16

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :