Home / Tecnologia / Cosa sono i Popup?

Cosa sono i Popup?

/
3856 Views
img

i Popup non sono altro che le classiche finestrelle che vi si aprono durante la navigazione sui vari siti web sia da computer fisso che dal vostro smartphone. Una volta venivano utilizzati sia per scopi pubblicitari sia e soprattutto per azioni poco legali, come l’installazione di dialer o il rimando a siti pieni zeppi di virus.

A cosa servono ?

Generalmente servono a mostrare una pubblicità o un avviso ai naviganti del sito, anche se come metodo è in via di abbandono vista la poca disponibilità degli utenti a chiudere le pagine invasive che si aprono.

In molti siti dove sono stati installati popup nella Homepage del sito, si è potuto notare un aumento dell’abbandono del visitatore nei primi secondi dopo l’accesso, probabile conseguenza di un fastidio che viene generato nel dover continuamente chiudere queste finestrelle.

Molti Browser bloccano automaticamente il 90% dei popup

Vista la grande invasione negli anni 2000, da alcuni anni i più grandi browser del web scelgono automaticamente di bloccare i popup fastidiosi, consentendo con una finestrella d’avviso la loro apertura a discrezione del visitatore.
Vediamo ora i tre browser più famosi e la loro sezione dedicata ai popup.

–  i passaggi sono molto semplici per il blocco popup su google chrome
Anche qui di norma troverete la casella già spuntata sul blocco preventivo di ogni finestrella fastidiosa che si possa aprire durante la navigazione.

Clicca sull’icona sulla destra del browser con i tre puntini
Clicca Impostazioni
Clicca Mostra impostazioni avanzate in fondo alla finestra delle Impostazioni

Clicca sul tasto Impostazioni contenuti nella sezione Privacy

Se utilizzate invece Mozilla Firefox le impostazioni per i popup le trovi in: 
Andate in menu, -> Preferenze, -> Privacy e Sicurezza.
Alla sezione permessi potete trovare la spunta già flaggata sul blocco di tutti i popup, cliccando su eccezioni potrete inserire i siti dei quali accettate che vi siano mostrati i banner animati.

I popup pericolosi e il rischio di virus

Su molti siti, specialmente qualche anno fa, le finestrelle a comparsa erano utilizzate per installare i tanto odiati dialer, che infettando il computer riuscivano a far comporre al nostor modem 56k i numeri a tariffazione speciale, facendo arrivare cosi a casa bollette a 6 cifre.

Anche con l’avvento della adsl e alla relativa fine del problema dialer a numerazioni speciale, i popup sono rimasti una grana per molti utenti, che involontariamente cliccavano sulla finestra aperta a tradimento durante la navigazione e venivano catapultati su siti dove ad ogni scroll di pagina c’era il rischio di veder infettato il proprio computer.
Il periodo degli antivirus free ha legato a se l’esistenza dei popup e di un certo internet, ora anche grazie alle grosse vendite di Apple ( Che per ora sembrerebbe immune dal 99% dei virus ) ed un uso più consapevole del web ha di fatto azzerato la competizione tra i vari antivirus, assestando il mercato attorno a 4-5 colossi della sicurezza informatica.

La fine dei popup che conoscevamo

Con il blocco preventivo da parte dei browser, di popup non ne vediamo praticamente più, sicuramente hanno segnato un’epoca anche a livello pubblicitario, dove molte aziende ci tenevano ad apparire subito sulla Homepage di diverse testate, ora si devono accontentare di finire nella sidebar della maggior parte dei siti.
Vogliamo però notate che alcuni ” Grossi ” siti utilizzano una sorta di popup pubblicitario di pochi secondi mentre viene aperto il sito web, possiamo vedere esempi generici su Tgcom24 dove alcune pubblicità si aprono a piena pagina e vengono lasciate attive per alcuni secondi senza la possibilità di chiusa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :