Home / Food / Estrattore di succo, ecco quali vantaggi possiamo trarre dal suo utilizzo

Estrattore di succo, ecco quali vantaggi possiamo trarre dal suo utilizzo

/
118 Views

Abbiamo sentito parlare dei primi estrattori di succo dopo i primi anni 2000, il suo utilizzo si affianca ad una dieta salutistica e ricca di frutti da poter appunto ” Estrarre ” il loro succo.
Per parlare degli estrattori di succo, abbiamo chiesto un consiglio agli esperti di estrattoridisucco.it portale molto carino dove potete trovare ricette e consigli sull’estrattore da acquistare per ogni vostra esigenza.

Cos’è un estrattore di succo?

L’estrattore di succo è una macchina che consente l’estrazione dell’acqua ( Succo appunto ) dalla frutta e dalla verdura, per poterci fornire tutte le vitamine che possono essere presenti a crudo, senza dover assimilare i prodotti direttamente crudi che molte volte risultano poco digeribili e scomode da assimilare.

Estrattore di succo o Centrifuga?

C’è una bella differenza tra l’estrattore di succo e la centrifuga, mentre con l’estrattore per ricavare il succo viene azionata una sorta di masticazione che serve per mantenere intatte tutte le proprietà della frutta e della verdura, cosa invece contraria nella centrifuga, dove per recuperare il succo viene usato un movimento appunto di centrifugazione ad alta velocità che potrebbe alterare le proprietà del succo che stiamo ricavando.
Quindi se vogliamo mantenere le proprietà della frutta o verdura che stiamo lavorando è meglio usare l’estrattore a freddo, che mantiene inalterato completamente tutte le proprietà organolettiche.

Ricordatevi però che quando usate l’estrattore dovete evitare di inserire zucchero e altri dolcificanti nel succo ricavato, altrimenti perderete ogni senso di salubrità del vostro prodotto.
Per rendere più appetibile i vostri estratti cercate di bilanciare la frutta con la verdura che inserite, cercando cosi il giusto equilibro tra gusto e salute. ( In molti prodotti che trovare in commercio viene inserito dello zucchero bianco per rendere i prodotti migliori, di questo c’è ne siamo già occupati nel nostro articolo che potete consultare qui: Lo zucchero bianco fa male? )

4 motivi per usare l’estrattore di succo

Anche se potrebbe sembrare una moda del momento, l’uso di un estrattore di succo potrebbe aiutarci a seguire al meglio una dieta equilibrata o aiutarci a mantenere in ordine le funzioni del nostro corpo.

  1. Con un estrattore di succo possiamo assimilare senza grossi problemi le nostre 5 porzioni di frutta e di verdura al giorno. Bevendo le nostre 5 porzioni possiamo aiutarci nella buona e sana pratica quotidiana.
  2. Pochi scarti e molto succo, infatti l’estrattore di succo consente di minimizzare lo scarto finale grazie alla sua lavorazione a masticazione al posto della centrifuga che crea molto più scarto rispetto all’estrattore.
  3. Sostituiamo gli Integratori, grazie agli estrattori di succo possiamo benissimo sostituire molti integratori che ormai fanno parte della nostra quotidianità. La possibilità di estrarre il succo principale e quindi concentrare tutte le vitamine ci consente di togliere dalla nostra alimentazione integratori e altri sostituti nella integrazione di vitamine.
  4. Aiuta i bambini a mangiare frutta e verdura, qualsiasi genitore conosce le difficoltà di far mangiare a bambini frutta e verdura, sopratutto verdura che difficilmente si sposa con un buon sapore finale, sopratutto cruda. Quindi con l’estrattore di succo possiamo preparare divertenti beveroni che aromatizzati al punto giusto possono diventare anche divertenti frullati pomeridiani per una merenda ricca di gusto.

Ricavare il latte dal nostro estrattore di succo

L’estrattore di succo potrebbe essere molto utile anche in caso di particolari intolleranze che potrebbero affliggere noi e i nostri figli. Con l’estrattore di succo possiamo ricavare il latte dalla frutta secca, che andrà ammollata precedentemente in acqua.
Questo passaggio va fatto solo se siamo afflitti da problemi che ci impediscono di acquistare il latte di soia / mandorla o riso già fatto, altrimenti il costo della nostra produzione artigianale potrebbe risultare eccessivo.

Ovviamente se vogliamo bere un prodotto di qualità, vi consiglio di preparare ogni 2 giorni il nostro latte del seme che volete, ricordatevi sempre però di apporre una piccola garza come filtro per l nostra estrazione, altrimenti potreste ricavare un succo piuttosto grezzo e con qualche impurità.

Acquista su Amazon

165,99€
300,00
disponibile
6 nuovo da 165,99€
2 usato da 123,59€
Amazon.it
Spedizione gratuita
67,90€
non disponibile
3 nuovo da 67,90€
1 usato da 55,78€
39,99€
59,99
disponibile
1 nuovo da 39,99€
3 usato da 27,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
139,99€
229,99
non disponibile
22 nuovo da 139,99€
1 usato da 108,74€
Amazon.it
Spedizione gratuita
53,99€
disponibile
1 nuovo da 53,99€
7 usato da 42,97€
Amazon.it
Spedizione gratuita
39,99€
59,98
disponibile
1 nuovo da 39,99€
1 usato da 37,19€
Amazon.it
Spedizione gratuita
118,50€
199,99
disponibile
10 nuovo da 118,50€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Luglio 14, 2019 12:28 pm

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :