Home / Parliamone / Regali vintage, prodotti d’altri tempi ma sempre attuali

Regali vintage, prodotti d’altri tempi ma sempre attuali

/
10 Views
img

Quando si va in cerca di regali la parola “novità” è sempre una grande attrattiva. Dopotutto la possibilità di regalare qualcosa di nuovo e appena uscito sembra sempre una grande idea.
Uno dei grandi vantaggi delle ultime uscite è senza dubbio il crollo delle possibilità di regalare qualcosa che il festeggiato possiede di già.

Questo però non basta a rendere le novità la migliore soluzione possibile, perché poi entrano in gioco tutte le altre caratteristiche che deve avere un’idea regalo di successo. Deve essere qualcosa di bello, che piace, che suscita un’emozione, volendo che risulti anche utile.

Dove il volendo è riferito al fatto che l’utilità di un prodotto non è strettamente necessaria. Dipende tutto da ciò che scegliete.
Per soddisfare questi requisiti non è necessario proporre qualcosa di nuovo. Anzi, si può andare perfino in direzione opposta guardando al passato.

Forse ti potrebbe interessare: Un paio di snaker vintage Apple all’asta per 15.000 dollari

Il settore dei regali vintage nasce proprio così, con la consapevolezza che non sempre ciò che è una novità è meglio di qualcosa che è sul mercato da tempo. Molto tempo ovviamente, altrimenti non sarebbe vintage.
Non tutti i prodotti però sono sul mercato da chissà quante decadi. In certi casi si tratta di riedizioni fatte apposta per soddisfare i nostalgici.

Una mossa quasi sempre vincente perché le operazioni nostalgia difficilmente falliscono.
La spiegazione di questo successo del vintage si spiega facilmente. Quando si toccano i sentimenti diventa più facile conquistare i favori del pubblico e la nostalgia è un sentimento potentissimo.
Può essere per qualcosa che si ha amato moltissimo da giovani, oppure per qualche ricordo che suscito l’oggetto in questione. Difatti a volte si acquistano i gadget retrò più per i ricordi che sono legati ad essi piuttosto che per l’oggetto in sé.

I regali vintage però sono un settore molto grande e in crescita, con anche delle soluzioni che rendono la categoria molto versatile. Gli esempi più efficaci sono tutti quei prodotti nati per sfruttare l’immagine di oggetti vintage, così da rievocarli e dare loro anche un uso alternativo.
Pensiamo alle musicassette e i dischi in vinile, le vecchie console e i PC, le automobili d’epoca e tante altre icone d’altri tempi.

Per godere del loro stile della loro storia non è necessario possederli, possono bastare dei gadget fatti con le loro forme o che mostrano la loro immagine. Si vai dai classici come le tazze, le magliette o delle stampe da appendere in casa, fino a dei prodotti più particolari. Gli elementi di arredo sono sempre molto gettonati, per aggiungere alla propria abitazione un look vintage senza sconfinare nell’antiquariato.

Si crea così un bel connubio tra retrò e moderno, ma la gestione degli arredi meriterebbe un discorso a parte.
Rimanendo in tema regali vintage basta sapere quanto sia ricco e propositivo questo settore; ma soprattutto quando potenziale abbia. L’innovazione è priva di storia e di ricordi, tutti ancora da associare alle varie novità. I prodotti vintage invece possono essere carichi di storie, aneddoti e piacevoli ricordi. Tutte cose che li rendono dei regali dall’altissimo gradimento.

Via: dottorgadget.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :