Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :
img

Come creare un sito web velocemente: dal logo alla pubblicazione

/
515 Views

E’ giunto il momento di creare il tuo primo sito web e vuoi metterlo online in pochissimo tempo? Questa guida ti aiuterà a conoscere quali sono le fasi per costruire un sito internet e pubblicarlo: essendo una tematica molto tecnica e vasta, non potrò spiegarti passo passo tutte le varie operazioni da eseguire, ma basterà fare una ricerca su Google per trovare numerose risorse che ti aiuteranno a portare a termine gli spunti riportati in questo articolo.

Come ben saprai, il sito web è uno strumento importante per ottenere visibilità su internet non solo per il tuo business ma anche se sei esperto o appassionato di un determinato argomento e vuoi condividere le tue conoscenze con il vasto pubblico del web.

Come creare un sito web velocemente

Nei prossimi paragrafi di questo articolo ti spiegherò in maniera sintetica tutti gli aspetti che dovrai affrontare per fare un sito in poco tempo e passare dalla creazione alla pubblicazione seguendo delle operazioni basilari che vanno dalla creazione del tuo brand, veste grafica del sito, scelta dell’hosting, creazione contenuti e messa online del sito internet.

Logo e template

L’aspetto estetico e quindi grafico è importante se non addirittura fondamentale per migliorare l’esperienza utente sul tuo sito in creazione. Il primo elemento da considerare è il logo: dovrà essere semplice ma allo stesso tempo originale per consentire ai tuoi lettori di ricondurre immediatamente il tuo sito alla sola vista del logo. Se non sei un grafico esperto e non puoi creare un logo da zero, potrai decidere di crearne uno formato da solo testo; in questo caso puoi utilizzare un font accattivante: questa guida su come usare DaFont potrà esserti utile per sapere come scaricare font gratis ed utilizzarli per creare il tuo logo. A proposito di font, la tipografia adottata in un sito è altrettanto importante: fa che il testo sia sempre ben visibile e facilmente leggibile. Non utilizzare caratteri poco chiari o che non siano compatibili nei dispositivi portatili come smartphone e tablet: Arial, Times New Roman, Roboto o Georgia sono i più utilizzati nel web.

Infine, il template è la veste grafica del sito: ti suggerisco di acquistare ed installare un template pronto da Themeforest così saranno sufficienti poche decine di dollari per avere un sito professionale pronto per essere pubblicato e non dovrai necessariamente avere conoscenze nei linguaggi PHP, HTML, CSS e JavaScript. Questo e-commerce mette a disposizione numerosissimi temi per WordPress pronti all’uso e sviluppati da professionisti di tutto il mondo.

Hosting e CMS

In base allo scopo del sito dovrai scegliere l’hosting adatto per consentire agli utenti di poterlo utilizzare in maniera fluida e veloce, senza disservizi o errori server di alcun tipo. Solitamente per iniziare, possono essere sufficienti gli hosting offerti da TopHost, OVH o NetSons: come meno di 20 euro annuali potrai mettere online il sito web appena costruito. In un secondo momento, se il traffico aumenta e necessiti di un upgrade del tuo piano hosting, ti consiglio di scegliere delle soluzioni VPS, cloud o di acquistare un server dedicato che ovviamente prevede un costo mensile nettamente maggiore.

Il CMS da utilizzare, quindi il programma di gestione del sito web, è WordPress. A meno che non vorrai creare un sito web statico in HTML, se stai pensando di usare i template di ThemeForest e vorrai creare un blog, WordPress è la soluzione migliore. Un tempo erano molto utilizzati anche Joomla e Magento ma considerando la vasta gamma di plugin ed utility disponibili per WP, ti consiglio vivamente di optare per questo CMS in continuo sviluppo ed aggiornamento.

Quasi sempre gli hosting provider offrono una procedura guidata per installare automaticamente WordPress nel tuo spazio web, quindi puoi affidarti a questo tipo di servizio se non sai come installare WordPress.

Contenuti

Molto spesso avrai sentito dire “Content is King” ed è proprio così: infatti i contenuti del tuo sito saranno la vera forza per raggiungere il successo, ottenere traffico ed interagire con i tuoi utenti. Ci sono anche una serie di operazioni che dovrai svolgere off-site per poterne migliorare la visibilità ma nel momento in cui pensi di creare un sito web devi necessariamente progettare quali contenuti dovrai pubblicare, scegliere le giuste keyword e creare dei testi che rispondono alle intenzioni di ricerca dei tuoi lettori. Esistono vari tools online a pagamento che possono aiutarti a svolgere la ricerca delle keyword, alcuni di questi sono SEMRush, Ahrefs e SEOZoom. In linea di massima, ti consiglio di produrre contenuti utili per i lettori e che siano sempre validi nel tempo: suddividi il testo in paragrafi, fa che sia di almeno di 500 parole ed aggiungi sempre il link ad eventuali fonti.

Pubblica il tuo sito online

Completate tutte le operazioni descritte sopra, puoi pubblicare il sito web su internet. A meno che tu non abbia utilizzato plugin che hanno messo il sito internet in modalità di manutenzione, tutti i contenuti pubblicati saranno già visibili all’indirizzo web che hai acquistato.

Assicurati di aver configurato eventuali plugin SEO correttamente e che il sito sia visibile dagli spider: in questo modo tutti i contenuti pubblicati saranno presto indicizzati nei motori di ricerca, potranno essere trovati dagli utenti che effettuano delle ricerche nel web e potrai ottenere le prime visite!

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *