Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :
img

L’importanza di allestire le vetrine di un negozio

/
619 Views

Per le attività commerciali l’immagine è determinante per gli affari e in periodi “caldi” come Natale è importante sapere come allestire le vetrine.

Le vetrine sono il biglietto da visita di un negozio: in una manciata di secondi devono far capire che cosa viene venduto, a quale tipo di clientela il negozio si rivolge e il “concept” che sta alla base di quell’attività e che vuole trasmettere all’esterno.

Un negoziante che si trova in una zona dove c’è molta concorrenza ha a disposizione pochi istanti per fare la differenza e indurre un passante ad entrare nel suo store e non in quello a fianco che vende articoli affini.

E le vetrine in questo sono determinanti: possono attrarre o, al contrario, respingere.

Ci sono periodi in cui è ancora più importante curare l’immagine esteriore della propria attività commerciale: i saldi, San Valentino, la Festa della mamma e, soprattutto, Natale.

L’importanza di saper allestire le vetrine natalizie

Il periodo natalizio è uno dei più vivaci dell’anno: a partire dall’inizio di Dicembre le strade s’ illuminano a festa con luminarie, bancarelle, jingle e vetrine addobbate.

Tutto questo, insieme ad una strana euforia che “colpisce” ogni anno, ci catapulta dentro un’atmosfera magica che ci accompagna per tutto il mese o quasi.

Dicembre è un mese decisamente speciale soprattutto per i commercianti che, complice la tradizione dello scambio di regali sotto l’albero, vedono raddoppiare le proprie vendite.

Chi ha un negozio sa bene quanto sia importante allestire le vetrine natalizie nel modo giusto per suscitare l’interesse dei clienti.

Oggi, stimolata dal web, l’immaginazione oltrepassa ogni confine e la mente è sempre alla ricerca di novità che sortiscano l’effetto “wow!”

 Pensare che per ricreare il clima natalizio sia sufficiente imbandire un alberello con appeso qualche pupazzo di neve è un’imperdonabile ingenuità che può costarvi cara in termini di introiti.

Un’immagine poco curata o banale può penalizzare anche uno store che vende prodotti di  qualità.

A Natale, talvolta, si creano delle vere e proprie sfide tra i negozi che si trovano nella medesima strada su chi ha la vetrina più bella e che meglio esprime lo spirito del momento.

Quindi, anche se a Natale siamo tutti più buoni, bisogna conoscere qualche trucco  su come allestire vetrine natalizie che siano accattivanti e che sbaraglino la concorrenza.

A prescindere dai prodotti che trattate, le vostre vetrine possono  costituire la cifra distintiva e far decollare i vostri affari assicurandovi nuovi clienti e fidelizzando ulteriormente i soliti o, al contrario, farvi perdere ottime occasioni.

Pensare che l’appeal estetico sia importante solo per chi vende abbigliamento o calzature e borse o prodotti dedicati alla bellezza femminile è un grave errore: anche nell’acquisto di libri, accessori per la casa e, addirittura, cibi, l’occhio vuole la sua parte ed è sempre il senso della vista a guidarci nelle nostre scelte d’acquisto.

Affidarsi ad esperti del settore è un’ottima scelta. Ma se preferite fare da voi, potrete trovare molti consigli utili su blog di esperti in allestimento o portali dedicati al franchising, dove normalmente vengono stilati articoli che possono aiutare i proprietari dei negozi a districarsi in questo ardue compito.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *