Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :
img

Eccovi la lista degli alimenti che aumentano la pressione

/
/
/
147 Views

Forse non tutti sanno che esistono determinati cibi che possono alterare la nostra pressione arteriosa del sangue, 
in questo articolo esaminiamo alcuni alimenti che aumentano la pressione e che possono portarci a seri rischi per il nostro corpo.

Per chi soffre di ipotensione (livelli bassi), questi alimenti potrebbero risultare utili, per chi invece soffre di ipertensione (livelli alti), possono quindi risultare pericolosi ed è meglio evitarne un frequento consumo.

Ci sono moltissimi cibi che causano l’aumento della pressione arteriosa e sarebbe impossibile elencarli tutti. Ma eccone alcuni che troviamo più frequentemente sulle nostre tavole, nelle nostre dispense o nascosti in alcuni piatti.

 

SALE

Vi consigliamo di ridurre il consumo di sale nel caso si soffra di ipertensione. Al contrario, se si soffre di ipotensione, è preferibile il consumo durante i pasti. Senza mai esagerare ovviamente.

CAFFÈ O TÈ

Credo che tutti sappiamo che la caffeina e la teina sono degli stimolanti della pressione naturali, ed è proprio per questo che quando ne beviamo una tazza ci sentiamo più svegli. Ma come la maggior parte degli stimolanti, può temporaneamente aumentare la pressione sanguigna.

È bene quindi tenere sotto controllo il consumo di queste due bevande.

CIOCCOLATO

È indicato per chi soffre di pressione bassa, poiché il suo contenuto di teobromina, aiuta ad aumentare la frequenza cardiaca.

Ovviamente, per chi soffre di ipertensione, è consigliato ridurne il consumo.

ALCOOL

È stato dimostrato che quantità eccessive di alcool, aumentano la pressione sanguigna a livelli pericolosi. È consigliato non superare i tre drink alla volta ed è sconsigliato farne uso regolarmente poiché i livelli potrebbero rimanere alti.

CARNE ROSSA

È raccomandato non mangiare troppa carne rossa, poiché oltre ad essere dannosa per il cuore, lo è anche per i vasi sanguigni. Non è necessario evitarla del tutto ma mangiarne piccole porzioni o comunque non troppo spesso.

INSACCATI

A causa del loro ricco contenuto di sale e grassi, è meglio evitare di mangiarli se si soffre di pressione alta. Indicati invece per chi ha valori sanguigni bassi.
È comunque bene evitarne il consumo esagerato per la presenza di grassi.

LIQUIRIZIA

Le radici di liquirizia contengono delle sostanze che fanno aumentare la pressione arteriosa.
È infatti consigliabile per chi soffre di ipotensione, succhiare una radice di liquirizia, meglio controllarne il consumo per chi invece ha problemi di ipertensione.

Il nostro consiglio rimane quello di moderare l’uso di qualsiasi alimento, una dieta variegata e uno stile di vita sano siano la migliore medicina per il nostro corpo.

Share
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *