Hit enter after type your search item

    Come e Quanto si Guadagna con Twitch in Italia? I Metodi 2021

    /
    353 Views

    Anche tu vuoi diventare uno streamer e non sai quanto si guadagna con Twitch?

    Così come ogni youtuber o content creator che si rispetti, anche su quest’ultima piattaforma va ripagato soltanto il duro impegno e lavoro. 

    Aprire un proprio canale su Twitch e mandare in live streaming i propri contenuti, non significa diventare ricchi dall’oggi al domani. Fare soldi su Twitch è possibile in diversi modi, ma prima di approfondire il tema ci tengo a ricordarti, che questa fase rappresenta a tutti gli effetti una carriera imprenditoriale.

    Quanto si guadagna con Twitch in Italia? Ne vale la pena?

    Se vuoi sapere realmente quanto si guadagna con Twitch in Italia, innanzitutto devi sapere che per fatturare ti servirà aprire partita IVA. Inizialmente ti potrebbe tornare utile il regime forfettario, che ti dà l’opportunità di risparmiare un po’ di soldi sulle potenziali tasse.

    Quanto alle forme di monetizzazione, ci sono 5 soluzioni per fare soldi su Twitch al momento:

    1. Abbonamento (sub);
    2. BITS;
    3. Pubblicità;
    4. Donazioni;
    5. Sponsorizzazioni.

    A parte qualche metodo di guadagno, per il resto Twitch si avvicina molto alla monetizzazione di YouTube, da cui poter generare profitti interessanti.

    Guadagna su Twitch con gli abbonamenti

    Il primo modo per fare soldi su Twitch riguarda gli abbonamenti, in gergo tecnico noti come sub. Un utente può decidere di sottoscrivere un abbonamento e la piattaforma di live streaming, dà il 50% di questa parte allo streamer.

    Quindi:

    1. PRIME | Gratis – equivale a 2,49$ per lo streamer;
    2. TIER 1 | Costa 4,99€ e lo streamer riceve circa 2,49$;
    3. TIER 2 | Costa 9,99€ e lo streamer riceve circa 5,99$;
    4. TIER 3 | Costa 24,99€ e lo streamer riceve circa 17,49$;

    La differenza tra l’abbonamento PRIME Twitch (gratuito) rispetto al TIER 1, sta nel poter dare una sola sottoscrizione ad un solo streamer a propria scelta compreso nell’abbonamento ad amazon prime che se – non sapete di cosa stiamo parlando – potete conoscere in questo articolo dove ho spiegato tutto sull’abbonamento ad amazon prime.

    L’affiliato di Twitch otterrà sempre il 50% di profitto sull’abbonamento pagante. Mentre il partner (qualifica da raggiungere ad un livello superiore), per le sottoscrizioni più care viene pagato di più.

    Fare soldi su Twitch grazie ai BITS / Cheer

    I Cheering o BIT Twitch non sono altro che delle monete virtuali, che un visualizzatore può comprare oppure accumulare guardando pubblicità, annunci, completando sondaggi etc. Nel momento in cui un fan in chat invia un “tifo”, supporterà lo streamer facendolo guadagnare.

    Ma qual è il valore di un solo BIT? 1 Centesimo per ogni BIT. Quindi tanto per chiarire i profitti dello streamer, per accumulare 1,54€ occorrono 100 BITS. Per poterli prelevare in euro lo streamer dovrà raggiungere circa 100$.

    Inserire le pubblicità sul proprio live stream

    Le stesse ADS che trovi su YouTube o in TV, allo stesso modo vengono inserite durante una live su Twitch. Ciò può avvenire manualmente (se ne occuperà lo streamer), oppure in automatico dalla piattaforma. Purtroppo è quasi impossibile prevedere i guadagni generati dalle pubblicità, poiché il valore è influenzato da:

    1. Il periodo dell’anno;
    2. Il paese in cui ti trovi;
    3. Il numero degli spettatori;
    4. Quantità di ADS disponibili.
    5. Farsi mandare donazioni esternamente a Twitch

    Un buon metodo per “evitare la tassazione” sui proventi generati su Twitch sono le donazioni che i tuoi follower decideranno di fare. Nonostante la transazione avvenga tramite i due servizi esterni (sempre con la collaborazione di Twitch) Streamelements e Streamlabs, essi faranno cumulo sul tuo canale.

    Una volta raggiunta la soglia di 100$, l’importo verrà accredito direttamente sul tuo PayPal o conto corrente selezionato. La somma di denaro si accumulerà fino a quando non totalizzerà i soldi necessari per poter essere ritirati come donazione.

    (Attualmente le donazioni in Italia non sono tassate, ovviamente come “Donazione” vanno inserite solo le cifre realmente donate e non il cumulo di reddito che arriva dal canale, per far questi discorsi però vi consiglio di rivolgervi ad un buon commercialista che vi possa aiutare a sistemare la vostra posizione senza grossi problemi)

    Sponsorizza un’azienda su Twitch per fare soldi

    Hai visto come e quanto si guadagna con Twitch? Anche in Italia ci sono aziende disposte a collaborare con te, streamer, previo pagamento per poter sponsorizzare un loro bene o servizio.

    Naturalmente in questo caso, sarai tu a concordare il compenso con l’impresa, privato o società che vorrà avviare questa partnership retribuita.

    Come diventare affiliato Twitch? Tutti i requisiti per poterlo fare

    Ora che hai potuto comprendere come guadagnare soldi dalla piattaforma di live streaming, non resta che spiegarti come diventare affiliato Twitch. Quest’ultima, chiede dei requisiti ben precisi:

    • Almeno 50 follower raggiunti nell’ultimo mese (30 giorni);
    • Aver totalizzato minimo 500 minuti in totale di trasmissione nell’ultimo mese (30 giorni);
    • Aver trasmesso per 7 giorni unici e con 3 o più spettatori contemporaneamente nell’ultimo mese (30 giorni).

    Se avrai soddisfatto tali condizioni, sulla tua dashboard Twitch ti invierà una notifica avvisandoti della possibilità di monetizzare il tuo canale.

    Hai già un canale che monetizzi regolarmente? Hai dei dubbi? Fammi sapere la tua opinione su questo articolo nei commenti e raccontami la tua esperienza con lo stream di Twitch.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This div height required for enabling the sticky sidebar
    Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :