Home / Tecnologia / Cambiare stampante: quando è ora di farlo

Cambiare stampante: quando è ora di farlo

/
1271 Views

Quando si usa la stampante, e soprattutto quando la si sottopone a ritmi di stampa impegnativi, è naturale che la macchina possa essere soggetta ad usura e risentirne. Certo è vero anche il contrario: se la stampante non viene usata per troppo tempo può manifestare problemi. Ma come campire quando i problemi di stampa sono risolvibili con un intervento di manutenzione e quando invece è irrimediabilmente giunto il tempo di cambiare la vecchia stampante?

Stampante usata da sostituire? Tre indizi a cui prestare attenzione

E’ importante capire con tempismo quando è ora di cambiare stampante in modo da avere tempo di intervenire senza ripercussioni sul ciclo di stampa. Ecco tre domande che aiutano a capire se è giunto il momento di cambiare la stampante usata e mal funzionante:

  •  la procedura di stampa è più lenta del dovuto?
  •  la carta si inceppa spesso?
  •  La connettività di rete è instabile o assente? (in caso di multifunzione wireless ovviamente)

Se la risposta ad una o più di queste domande è affermativa è probabilmente giunto il momento di prendere una stampante nuova (a noleggio se si vuole risparmiare e non si ha liquidità per investimenti iniziali). Può sembrare un problema da poco ma, secondo i dati di una recente ricerca finanziata da Sharp, in media ogni impiegato in ufficio “perde” ben 19 giorni di lavoro all’anno per colpa della tecnologia obsoleta e/o malfunzionante.  Non solo stampanti vecchie ovviamente ma anche pc e dispositivi tecnologici in generale. Tuttavia cartucce che stampano male, carta che si inceppa e altri problemi di stampa comuni giocano un ruolo determinante in questo calo di produttività. Eppure potrebbe essere un inconveniente facilmente gestibile e superabile con il noleggio stampanti. Questa formula infatti assicura monitoraggio delle macchine, manutenzione per interventi di riparazione e/o sostituzione stampante e inoltre permette a qualsiasi azienda, anche a quelle che non dispongono di grosso budget, di “permettersi” modelli di stampanti all’avanguardia.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

1 Comments

    Leave a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This div height required for enabling the sticky sidebar
    Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :