Home / Parliamone / ” Zuckerberg vi spia ” il messaggio Bufala che sta spopolando sui social

” Zuckerberg vi spia ” il messaggio Bufala che sta spopolando sui social

/
1091 Views
img

 

L’ennesima bufala che sta girando per tutto il web.

Trovo ancora impensabile che nel 2017 c’è ancora gente che possa credere e diffondere queste notizie,
ma visto il largo successo trovo giusto dedicare 5 minuti di tempo a questa genialata acchiappaclick, qualche utonto lo condivide a piene parole.
Ma questo messaggio che trovate in rete non è altro che l’ennesima burla di qualche pagina di sfigati che si diverte a prendersi gioco di chi condivide solo dopo aver letto il titolo.

 

Zuckerberg

Il Messaggio è questo :

“Se la GUARDIA DI FINANZA consiglia di pubblicarlo sulla propria pagina, un motivo ci sarà…Tutto quello che avete postato diventa pubblico da domani. Anche i messaggi che sono stati eliminati o le foto non autorizzate. Non costa nulla per un semplice copia e incolla, meglio prevenire che curare. Canale 13 ha parlato del cambiamento nella normativa sulla privacy di Facebook. ATTENZIONE: con questa dichiarazione non concedo a facebook (e/o agli enti associati ad esso) il permesso di usare le mie immagini, informazioni o pubblicazioni, sia del passato che del futuro. Con questa dichiarazione, ricordo a Facebook che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire o intraprendere qualsiasi altra azione in riferimento a questo profilo e/o al suo contenuto. Questo profilo contiene anche informazioni private e riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla Legge (UCC 1- 308 -1 1 308-103 statuto di ROMA). Nota: Facebook è ora un azienda pubblica, per cui tutti i membri (per tutelarsi) dovrebbero pubblicare quanto scritto, sul proprio profilo. Non pubblicando questa dichiarazione, per “silenzio/assenso”, si permetterà l’uso delle foto, delle informazioni e di tutti i contenuti degli “aggiornamenti di stato” del profilo”.

A segnalare la bufala su Facebook è stata la pagina della Polizia di Stato “Una vita da social”, che ha messo in guardia gli utenti del social invitandoli a non fare copia e incolla del post perché si tratta di un’inutile catena di San Antonio .

Impossibile da fermare, speriamo che gli innumerevoli articoli letti sul web convincano chi li ha pubblicati a eliminare la frase dal proprio profilo e fermare questo impeto di trash web.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :