Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :
img

Zenzero, una spezia delle molteplici qualità

/
/
/
87 Views

Una spezia delle molteplici qualità tonico, stimolante, digestivo, antinfiammatorio  sono solo alcune delle qualità di questa spezia originaria dello estremo oriente e facente parte delle Zingiberaceae ( La stessa famiglia del cardamomo )

Ricco di proprietà, lo Zenzero (Zingiber officinale Roscoe), conosciuto anche con il nome inglese Ginger, è una pianta erbacea perenne, alta circa 90cm e appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. La pianta del Ginger presenta un fusto sotterraneo, formato da un rizoma ramificato da cui nascono i fusti vegetativi. La parte medicinale dello zenzero è proprio il rizoma (che la maggior parte delle persone chiama erroneamente radice), ricco di olio essenziale, gingerina, zingerone, resine e mucillagini.

 

Cosa contiene lo zenzero?

Lo zenzero contiene acqua, carboidrati, proteine, amminoacidi, diversi sali minerali tra cui manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E e olio essenziale.
Una spezie con proprietà fantastiche, con diverse applicazioni che possono curare diverse problematiche.

Una spezie che cura il mal di stomaco

Grazie alle diverse componenti dello zenzero, viene utilizzato da sempre come digestivo e come curativo per lo stomaco, usato soprattutto per la cura della nausea, sia in gravidanza che contro il mal d’auto.
Una delle preparazioni classiche consiste nella infusione di una grattugiata di radice di zenzero in mezzo litro d’acqua e una spruzzata di limone.

Controindicazioni sulla assunzione dello zenzero

Come tutti gli alimenti, anche lo zenzero può avere delle controindicazioni,  l’uso massiccio di zenzero può provocare gastrite, ulcere e gonfiori intestinali invece che alleviarne i dolori.
In caso di comparsa di rossori o di altre complicazioni evidenti, sospendete immediatamente l’assunzione  e contattate il vostro medico di fiducia.

 

La ricetta per una tisana leggera allo Zenzero

Questa tisana potete consumarla sia prima di andare a dormire che durante le dure giornate in ufficio, la combinazione di limone e di zenzero possono aiutare lo stomaco a rimanere regolare durante le nostre giornate stressanti.

Ingredienti

3 Fettine di zenzero
500 Ml di Acqua
Mezzo limone non trattato

Preparazione:

In un pentolino versate lo zenzero, l’acqua e spremete dentro il limone e lasciate anche la buccia a bollire.
Fate bollire per una 20 di minuti a fuoco lento, in modo che lo zenzero e il limone possano rilasciare tutto l’aroma nel nostro decotto.
Fate raffreddare e filtrate tutto, potete berlo sia la sera che portarvelo al lavoro.
Non abusate di questo decotto, alternando questo decotto, con qualche tisana rilassante.

Share
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *