Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Presentati i nuovi Iphone Xs, Xs Max e Xr

/
472 Views

Siamo abituati a quando Apple fa le cose in grande, sicuramente non ci aspettavamo il lancio di addirittura 3 Modelli diversi del nuovo Iphone,  nello Steve Jobs Theater l’evento tradizionalmente dedicato agli iPhone. Presentati tre modelli: Xs, Xs Max e Xr. Ma la vera sorpresa è il nuovo Watch, con schermo più grande, in grado di fare l’elettrocardiogramma e mantenere sotto controllo il nostro cuore. Ma la vera sorpresa è la quarta generazione dell’Apple Watch, che a guardare le caratteristiche tecniche è un punto di svolta sia per Apple, che ora ha il listino il dispositivo indossabile più evoluto sul mercato, cosi giusto per marcare la serie delle differenze tra la Apple e i concorrenti.  Il Watch Series 4 aumenta in tutto il concetto di smartwatch ha un sensore in grado di rilevare costantemente l’attività cardiaca e avvisare in caso di aritmie. E può anche comporre un elettrocardiogramma che poi il medico potrà visionare, è il primo dispositivo personale al mondo a permettere questo monitoraggio, molto utile per chi magari soffre di qualche disfunzione e potrebbe avere bisogno di un controllo costante del proprio cuore.

Sono tre i nuovi iPhone, come previsto nelle anticipazioni uscite su tutti i giornali qualche giorno fa, due modelli top di gamma e uno studiato per mantenere abbordabile il costo in una sorta di iphone se se vogliamo metterla cosi,  I modelli top sono la naturale evoluzione dell’ultimo iphone uscito e si chiamano iPhone XS e iPhone XS Max, hanno display OLED da 5.8 e 6.5 pollici, un sistema di fotocamere evoluto basato sull’intelligenza artificiale e che rende possibile modificare la profondità di campo in post produzione (come la Lytro camera), una tecnologia di riconoscimento facciale di seconda generazione e soprattutto, “sotto il cofano” montano un motore che si chiama A12 Bionic, il chip che permette agli iPhone di raggiungere le altissime prestazioni di velocità, calcolo, reattività e grafica oggi illustrate al keynote. L’A12 Bionic è il discendente diretto dell’A11 Bionic presentato lo scorso anno, “cuore” dell’iPhone X, ma soprattutto è il primo chip sul mercato prodotto con tecnologia a 7 nanometri. Ovvero, la distanza tra i transistor sul corpo del chip: meno distanza uguale più transistor nella stessa area, e quindi più potenza. Aumenta anche la capacità: gli iPhone XS arrivano fino a 512 gigabyte di memoria di massa.

I prezzi si confermano onerosi per gran parte del pubblico, anche se siamo sicuri che sarà un boom di vendite anche per questi modelli. Infatti iphone xs lo possiamo trovare a partire da 1189 euro, troviamo invece  con una base di partenza di 1289 suo fratello xs max la versione plus del nuovo arrivo xs.

Apple's big news in 108 seconds

The all new iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR and Apple Watch Series 4 are here. Learn more www.apple.com

Gepostet von Apple am Mittwoch, 12. September 2018

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *