Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
img

Nel latte in polvere della Lactalis c’è la Salmonella, ritirate 12mln di confezioni

/
642 Views

La conferma del casso arriva dallo stesso Ceo della azienda Francese Lactalis, il latte in polvere per bambini sarebbe contaminato da salmonella, per ora sembrerebbe che non ci siano lotti di prodotti in Italia.

Dopo i 35 casi di neonati ammalati di salmonellosi in Francia, l’amministratore delegato del gruppo lattiero-caseario che controlla anche Parmalat e Galbani conferma che il rischio di contaminazione da salmonella non riguarda più solo i consumatori francesi, ma quelli di quasi tutto il mondo: tolti dal mercato tutti i prodotti alimentari per bebè. Il ministero guidato da Beatrice Lorenzin specifica la merce contaminata non sarebbe arrivata nel nostro Paese.

Il caso era emerso il 2 dicembre, quando la Direzione generale Sanità Francese aveva lanciato l’allerta su alcuni casi di salmonellosi: l’azienda aveva ritirato dalla vendita tonnellate di latte in polvere e altri prodotti per bebè dopo che 35 neonati si erano ammalati. Tuttavia il prodotto incriminato, che proviene dallo stabilimento di Craon, nel nordovest della Francia, ha continuato ad essere venduto sugli scaffali di diversi supermercati.
Sicuramente un caso che farà parlare di se, perché colpiti i Neonati dalla salmonellosi e perché viene meno la fiducia del consumatore visto che lo scandalo, partito il 2 dicembre ha ottenuto riscontri rapidi solo pochi giorni fa, dopo quasi un mese.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

1 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *