Cos’è Precisamente l’E3 Expo?

Tra poco più di un giorno inizieranno le prime conferenze showcase di questo E3 2018 e siamo tutti molto emozionati per vedere cosa annunceranno e cosa verrà mostrato, ma cos’è l’E3? Andiamo a vedere insieme in cosa consiste.

L’E3 ovvero l’Electronic Entertainment Expo è nato ufficialmente l’11 Giugno 1995 con la sua prima Edizione sempre a Los Angels ma prima dell’E3 cosa c’era? Beh basti pensare che prima il videogioco non aveva gran che rilevanza ai tempi perciò venivo inseriti insieme alla tecnologia in generale con conferenza e eventi come il Consumer Electronic Show ma dopo il grande bum che ci fu intorno agli anni 90 si cominciò a capire che il reparto videoludico avesse bisogno di un vero e proprio spazio. La prima conferenza E3 fu enorme con più di 65.000 metri quadrati e presenti oltre le 50 mila persone.

Ci fu un periodo, invece, ovvero nel 2007 e 2008, dove l’E3 cambio radicalmente diventando un evento più intimo. Nel 2007 passerà dal Convention Center di Los Angeles al Barker Hangar a Santa Monica dove misero su un evento ”striminzito” nel senso che lo spazio era davvero modesto, solo 1000 metri quadrati, si poteva accedere solamente tramite un invito speciale, infatti i partecipanti furono più o meno solo 10 mila persone. Nel 2008 invece si cerca di tornare sui propri passi tornando a Los Angeles ma comunque lo spazio rimane molto ridotto rispetto alle vecchie conferenze.

Nel 2009 invece tutto diventò molto simile a come lo conosciamo oggi. Cosi queste sono a grandi linee le origini ma adesso? Come funziona precisamente l’E3? L’evento si svolge in 3 giorni e ovviamente è rivolto soprattutto ai professionisti del settore e dalla stampa, i primi devono pagare un biglietto dal prezzo davvero salato, si aggira sempre verso i 1000 dollari mentre, per i secondi l’evento è gratis se la loro richiesta di partecipazione viene accettata, inoltre in alcune edizioni recenti furono invitati addirittura degli YouTuber famosi.

Le zone ambite all’E3 del Convention Center sono il West hall e il South hall a cui poi si aggiungono alcune meeting room mentre poi alcuni eventi chiusi si svolgono nel Concourse Hall. Mentre c’è la possibilità di provare i giochi, ovvero dove stanno i padiglioni nello Showfloor, e sparsi per la zona ci sono ristoranti, piccoli spazi dove si vendono Churros e Corn Dog, dove il prezzo ovviamente è umanamente inconcepibile.

Insomma l’E3 è un evento incredibile e se siete appassionati di questo mondo non potete assolutamente perdervelo e dovete seguirlo se volete rimanere aggiornati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.