Home / Parliamone / Città di Marineo: Cosa vedere e cosa fare

Città di Marineo: Cosa vedere e cosa fare

/
1324 Views

Se sei interessato a visitare la Sicilia, non puoi non visitare la bella città di Marineo. Gli abitanti non superano la quota di 6.650, la sua particolarità è che la cittadina è formata da montagne e specie vegetali a dir poco rare.

Una specie rara che si può trovare è denominata Iris dal gambo corto. Due paesaggi fantastici, molto apprezzati da chiunque visita la città di Marineo, sono certamente la Montagnola Machella e Pizzo Casa.

Cosa non perdersi a Marineo

I siciliani la chiamano Marinè, per i turisti è semplicemente Marineo. Vicino la città, c’è uno dei luoghi da visitare assolutamente, ovvero, il Castello Beccadelli. Principalmente per la bellissima vista da cui si può osservare nella totale pace, anche la valle dell’Euterio.

Ai fianchi e sulle parti laterali del Castello, c’è una parte interamente rocciosa, una di quelle che entusiasta e capace di trasmettere le emozioni, per chi per la prima volta osserva una reggia e uno scenario così fantastico, tra la bellezza delle montagne.

Santuario e chiese

Per i più religiosi ma anche nel caso in cui tu fossi interessato alle strutture architettoniche di un certo livello, allora puoi osservare il Santuario della Madonna della Dajna.

Tra l’altro è stato edificato nel periodo 400’, e tra le opere realizzate e visitabili ci sono anche raffigurate sia la Pietà che l’antico castello.

Un altro scenario religioso e di rilevante importanza è la chiesa Madre di S. Ciro. Al suo interno ci sono le urne appartenenti alle spoglie del Santo protettore. La chiesta è stata costruita nel periodo seicentesco.

Il Museo Regionale Archeologico

Uno dei luoghi interessanti da visitare è il museo Regionale Archeologico. Al suo interno troverai i resti e gli oggetti che sono stati trovati presso il fiume Eleuterio. Tra l’altro un significato e valor storico ancor più profondo, in quanto il fiume collegava la costa tirrenica settentrionale e l’entro terra.

Ecco un po’ di quello che potrai trovare visitando il museo:

  • Statuette;
  • Arule;
  • Monete;
  • Corredi in tema funerario ellenistici (lekythoi, crateri);
  • Bicchieri di vetro;
  • Monili;
  • Oggetti d’uso comune;
  • Frammenti di anfore invetriate appartenenti agli Arabi e provenienti dall’epoca normanno-sveva.

Insediamenti importanti

Uno degli insediamenti più importanti, fu proprio sulla Montagnola di Marineo. Affascinante non solo dal punto di vista storico, ma soprattutto a livello paesaggistico.

In essa furono trovati i nuclei più consistenti, che adesso appartengono al Museo Regionale Archeologico. Un’altra fonte di naturale bellezza e meraviglia paesaggistica è la Montagnola. Si trova a circa 30 Km rispetto a Palermo.

Essa ha una forma conica, allo stesso tempo sono numerosi i pendii e le pareti definite “Precipiti”. Il luogo si affaccia sul bellissimo versante settentrionale.

Le affascinanti Necropoli

Un altro punto di riferimento sono le bellissime Necropoli. Grazie a quest’ultime la città di Marineo possiede una ricchezza unica nel suo genere.

Purtroppo in riferimento ai materiali che sono stati reperiti dalle Necropoli, si sa ben poco. Ciò che resta è l’estetica di tale strutture, che ricorda molto i tempi del Medioevo e delle sue caratteristiche.

Resta interessante l’area cimiteriale che si trova in via Umberto Maddalena, ovvero quella che in passato veniva chiamata via dei Sepolcreti.

Dove dormire a Marineo

Dormire a Marineo centro, potrebbe essere un problema. Al massimo puoi alloggiare nei dintorni della piccola cittadina in provincia di Palermo. Ecco alcune soluzioni low cost riguardanti:

  • Hotel;
  • B&B;
  • Ostelli;
  • Appartamenti;

Muoversi a Marineo

Essendo una città molto piccola, Marineo non offre molta possibilità di potersi muovere con i bus. Quindi o opti per una visita guidata con conducente o in alternativa puoi noleggiare un’auto e girovagare liberamente per la città.

Mangiare a Marineo

Se ti stai chiedendo dove andare a mangiare a Marineo, il problema non sorge. Nonostante la città sia molto piccola e con pochi abitanti, ci sono abbastanza pub, ristoranti e pizzerie.

Tra l’altro sono tutti molto assortiti, in cui puoi mangiare e gustare i prodotti tipici del posto. Pesce fresco formaggi, carciofi e del buon salame.

Anche i costi, rispetto alla qualità del cibo offerta, sono molto contenuti è adatti a tutti le tasche. I localini sono ben accoglienti e si presentano in eleganti, nonostante il loro stile rustico e medievale.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :