Home / Tecnologia / Attacco Hacker a Ccleaner, la famosa app contaminata da un Malware

Attacco Hacker a Ccleaner, la famosa app contaminata da un Malware

/
1318 Views
img

Chi se lo sarebbe mai detto, ma questa volta gli Hacker hanno colpito nel segno, attaccando uno dei software per la pulizia del computer più scaricato del web, un pericoloso attacco hacker a CCleaner.

Ripulire il computer per intero, rimuovere e re-installare tutto ciò che è presente sulla macchina, ripristinare file e dati da un backup precedente il 15 agosto 2017, cioè la data di disponibilità dell’aggiornamento di CCleaner contenente il malware.
Sono questi i consigli di Cisco Talos, la società che ha scoperto l’attacco hacker a CCleaner, uno dei software gratuiti più conosciuti e utilizzati per fare pulizia nei nostri computer.

“È essenziale rimuovere la versione 5.33 del software CCleaner, disponibile per il download tra il 15 agosto e il 12 settembre, e il malware associato, in quanto la sua conformazione consente di nascondersi sul sistema dell’utente e di effettuare i autonomia aggiornamenti del malware per un anno”, spiega Cisco Talos sul proprio Blog

Il virus malevolo non danneggia direttamente il sistema operativo ma raccoglie una serie di informazioni che potrebbero essere usate in futuro per altri attacchi, dal nome del pc all’elenco dei programmi installati.

Clicca qui per leggere il post sul blog della Cisco Talos Blog

Piriform (Avast), la società che produce CCleaner, ha precisato che sono affetti da questo problema solo gli utenti che utilizzano la versione a 32-bit dell’applicazione e che hanno installato la versione 5.33.6162 di CCleaner o la versione 1.07.3191 di CCleaner Cloud, rilasciate entrambe il 15 agosto scorso. In totale l’hanno scaricata in 2,7 milioni di utenti.
A quanto pare, l’attacco molto sofisticato sarebbe stato sferrato direttamente ai computer degli sviluppatori del programma, consentendo cosi la pubblicazione del codice già infetto, e non un infezione alle relase presenti sui vari store di Download.
Una tegola per un programma che viene progettato da una società che produce anche il famoso Antivirus Avast.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This div height required for enabling the sticky sidebar
Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :