Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
img

Alimenti da consumare tra Aprile e Maggio

/
220 Views

Ogni stagione ha i suoi frutti e le sue verdure, così come ogni mese, vediamo quali alimenti possiamo consumare tra i mesi di aprile e maggio avendo sempre la certezza che siano freschi e di stagione
La scelta della verdura che possiamo trovare in questi mesi è vasta, ma vediamone insieme alcuni che sicuramente sono noti ai più, ma rinfrescarsi la memoria non fà mai male.

 

Asparagi

Gli asparagi, sono poveri di grassi e ricchissimi di vitamine, calcio, fosforo e fibre e sono ideali da consumare soprattutto in questi mesi in cui possiamo trovarli freschissimi. Inoltre hanno proprietà antiossidanti che permettono di aiutarci nell’eliminare le tossine presenti nel nostro organismo.

Fave

Le fave sono legumi tipici di questi mesi, in particolare modo di maggio.

Ricche di fibre, vitamine, proteine e ferro, aiutano a migliorare il transito intestinale, a depurarci e ad assumere un apporto energetico per il nostro fabbisogno giornaliero.

Cicoria

La cicoria è una pianta amarognola che contiene un’elevata quantità di vitamine, oltre a calcio, fosforo, ferro e carboidrati. È ottima per le sue proprietà depurative e per gli ulteriori benefici tra cui la stimolazione dell’appetito e la regolazione di reni, fegato e intestino.

 

Vediamo invece la frutta che possiamo acquistare fresca tra aprile e maggio:

Fragole

Al primo posto vanno le fragole, amate un po’ da tutti e che verso fine aprile possiamo trovare in tutta la loro bontà. Sono ricche di vitamina C e contengono una modesta quantità di fibre. L’unica pecca, forse, è che sono poverissime di minerali.

Nespole

A maggio possiamo trovare questo frutto che contiene carboidrati, calcio e vitamine.

Attenzione al consumo esagerato poiché se molto mature, hanno proprietà lassative, mentre se consumate ancora un po’ acerbe, hanno un effetto astringente sul nostro intestino.

Cedro

Il cedro, conosciuto per la sua scorza molto spessa, è come tutti gli agrumi ricco di benefici: aiuta a depurare l’organismo stimolando la diuresi e aiuta a favorire la digestione grazie alle sue proprietà, infatti contiene vitamine, calcio e potassio, fosforo, flavonoidi e antiossidanti.

 

È importante consumare in questo periodo dell’anno la verdura e la frutta citati sopra poiché in questi mesi, ci permettono di acquisire appieno i loro benefici grazie alla loro freschezza.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

1 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *